L'ASCESA: 89 , 111 ...SINDACO!!!

Decollatura, Lunedì 06 Agosto 2018 - 12:46 di Mario Perri

-Gentile Direttore,

voglio in primis ringraziarla per aver pubblicato il mio personale comunicato. Mi sento orgoglioso di aver avuto l’onore ed il piacere di apportare un contributo significativo nella composizione della lista e nella successiva elezione della  Sindaca Brigante; lo sono ancor di più per  essere stato al suo fianco in ogni istante del faticoso percorso elettorale. Si! La Sindaca Brigante, persona per la quale ho da sempre nutrito grande stima e con la quale posso affermare di aver un legame forte e inscindibile. In un articolo locale, dopo le elezioni, è stato scritto: “sete di potere di qualcuno che non ha mai vinto”. Credo che in nessun modo la nostra vittoria possa ascriversi in tale affermazione, parlerei piuttosto di serietà ed affidabilità nel perseguire obiettivi concreti a beneficio di una collettività che ha espresso chiaramente la sua fiducia ed il suo credito nei candidati proposti. Questo ha certamente sorpreso quella “potente” classe politica di Decollatura, forte di un risultato incontrovertibile e che alla fine ha subito la sconfitta di un impegno serio ed efficace.  Nell’imminente futuro è mia intenzione poter seguire da vicino due aspetti che ritengo particolarmente importanti per la nostra Comunità. Per il resto ritengo giusto e doveroso lasciare che sia la “squadra” voluta ed eletta ad operare  attraverso i suoi Consiglieri ed Assessori, certamente capaci ed abili nell’amministrare le necessità, indistintamente, di tutti coloro che vivono il nostro Territorio. Sebbene fortemente coinvolto da una singolare passione per il mio Paese, infatti, sono conscio che, soprattutto per motivi di lavoro, non potrei al momento fare più di quanto non abbia già realizzato. Mi permetta, infine, di poter esprimere qualche piccolo pensiero giusto o sbagliato che sia. Quando ricopri una carica così importante e delicata bisogna comprendere  che sei il Sindaco di tutti, solo in questo modo può avvenire un reale cambiamento, rispetto ai faziosi meccanismi del passato. E’ necessario poi rimanere con i piedi per terra, evitando facile euforie derivanti da pseudo notorietà di successo, non suffragato da reali attuazioni degli obiettivi del programma presentato agli elettori. Evitare inutili ritorsioni verso chi si è schierato, nella corsa elettorale, in liste diverse da quella vincente.  In ultimo, bisognerebbe che anche i rappresentanti costituenti la c. d. “minoranza”, non meno importante,  possano profondere collaborazione con reale critica costruttiva per il bene della collettività. In tale ottica è bene, quindi, saper rispettare sempre l’opposizione, laddove la stessa esprima buone idee per il Paese. Resto fermamente fiducioso nell’operato dell’Amministrazione neo-eletta.

 

Buon Lavoro

Filippo Talarico  



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code